Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Giuseppe / Via Fiume

Picchia la moglie davanti al figlio di nove anni: allontanato da casa

L'aggressione è avvenuta in un appartamento in via Fiume, dopo una lite domestica. La donna è rimasta ferita solo lievemente. L'uomo è stato fermato dai carabinieri

Non si è fermato neanche davanti a suo figlio. Non si è fermato neanche davanti alle lacrime di sua moglie. Ma ha continuato ad insultarla, minacciarla e colpirla. Almeno fino a quando sono arrivati i carabinieri a mettere fine alla sua follia. 

Un uomo di quarantasei anni, di nazionalità tunisina, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento da casa dopo aver aggredito e ferito sua moglie, una connazionale quarantenne. 

Venerdì notte, i militari della stazione di Monza sono dovuti intervenire in un appartamento di via Fiume per una lite domestica. L’uomo, secondo quanto appreso da MonzaToday, stava prendendo a schiaffi sua moglie: il tutto davanti al figlio dei due, un bimbo di nove anni. 

La donna, con ferite lievi, è stata portata al San Gerardo in codice verde. Solo tanta paura, fortunatamente, per il piccolo, che non è stato colpito dal padre. 

Per l’uomo, invece, è arrivato l’ordine di abbandonare la casa familiare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie davanti al figlio di nove anni: allontanato da casa

MonzaToday è in caricamento