Cronaca

Botte e minacce alla nonna per procurarsi i soldi della droga: arrestato un 21enne

Il giovane, di origini bulgare, dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia ed estorsione

Non riusciva a smettere con la droga e per procurarsi i soldi per acquistare la sostanza stupefacente era capace di non fermarsi davanti a nulla, minacciando e maltrattando anche la sua stessa famiglia e la nonna.

Protagonista di un episodio tristissimo di violenza a Pioltello, alle porte della Brianza, è stato un giovane 21enne di origini bulgare, arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

Dopo che il 21enne in passato già era stato allontanato dall'abitazione di famiglia a Vignate su disposizione dell'autorità giudiziaria per analoghe condotte violente nei confronti dei genitori, il ragazzo si era accanito sulla nonna che lo aveva accolto nella sua casa di Pioltello.

Quando la donna, 57 anni, si è rifutata di concedergli il denaro il 21enne l'ha aggredita. Durante la lite la signora è ruscita a chiedere l'intervento dei carabinieri della compagnia di Cassano d'Adda che sono accorsi sul posto e hanno arrestato il 21enne violento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte e minacce alla nonna per procurarsi i soldi della droga: arrestato un 21enne

MonzaToday è in caricamento