Si presenta sotto casa dell’ex moglie ubriaco e la prende a calci: arrestato 54enne

I fatti sono avvenuti a Inzago nella serata di giovedì

Dopo aver alzato il gomito si è presentato ubriaco a Inzago, sotto casa dell’ex moglie nei confronti della quale aveva già un divieto di avvicinamento. Qui ha iniziato a insultare ripetutamente la donna e a colpirla con calci e pugni all’addome.

Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato un residente che ha immediatamente dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Cassano d’Adda che hanno fatto scattare le manette per un uomo di 54 anni, albanese, residente nella Bergamasca.

L’uomo, già destinatario del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex moglie, è stato arrestato con l’accusa di atti persecutori e lesioni personali. La donna invece è stata accompagnata in ospedale, a Melzo, dove è stata dimessa con una prognosi di una settimana per i traumi subiti. Ora il 54enne è agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento