Bastonate al compagno della ex moglie: padre e figlio mandano in ospedale un uomo

A Cesano Maderno

Aveva osato iniziare una relazione con la sua ex moglie. Così, un uomo di 60 anni ha organizzato una spedizione punitiva. Con l’aiuto del figlio 21enne, domenica sera si è presentato sotto casa del rivale, in via Sant’Ambrogio a Cesano Maderno.

Armato di un robusto bastone, ha percosso il 56enne sulla testa, prendendolo anche a calci e pugni. La vittima è stata ricoverata con un violento trauma cranico commotivo all’ospedale di Desio ed è in gravi condizioni. Il 56enne aveva tentato di fuggire, rifugiandosi nel cortile condominiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i due non avevano esitato a scavalcare il cancello, e a circondarlo. Sono stati arrestati per lesioni personali aggravate. Ora si trovano nel carcere di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento