Preso a calci e pugni dai ladri che vogliono entrare in casa sua

I fatti a Carate Brianza

Faccia a faccia con i ladri. E’ stato preso a calci e pugni dai ladri un uomo di 56 anni, di Carate Brianza. I malviventi volevano entrare nel suo appartamento di via Custoza, nel pieno centro storico. Pensavano non ci fosse nessuno.

Quando invece si sono trovati di fronte di casa, non hanno esitato a malmenarlo. Solo perché il disoccupato ha osato impedire ai banditi di forzare la finestra della camera da letto. Il furto in abitazione è accaduto giovedì scorso poco dopo le 17.30, ma solo oggi i carabinieri di Seregno hanno diffuso la notizia. I ladri stavano per entrare in casa. Ma si sono trovati di fronte il 56enne, deciso a bloccarli. Senza farsi troppi problemi, lo hanno preso a calci e pugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi, siccome l’uomo urlava dal dolore, e i vicini si erano già messi in allarme, se ne sono andati, buttandosi giù dal balcone e poi dileguandosi nelle strade attorno al condominio. Il poveretto è rimasto a terra sul pavimento, tramortito e dolorante, dopo aver preso un brutto pugno in un occhio, con contusioni sparse in tutto il corpo. Sentendo i rumori dei ladri che stavano forzando la finestra, il 56enne si è nascosto al buio con una sedia in mano. Ma, quando si è trovato di fronte ai ladri, non ha avuto la forza di aggredirli. Non è la prima volta che l’uomo, esasperato, riceve la visita dei ladri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento