Monza, aggredito e picchiato davanti all'Esselunga: indaga la polizia

È successo nel pomeriggio di domenica davanti all'Esselunga di via Buonarroti

È stato fermato e picchiato in strada da un uomo che poi ha fatto perdere le sue tracce. È successo nel pomeriggio di domenica 1° marzo in via Buonarroti a Monza. E adesso gli agenti della Questura di Monza stanno indagando sul caso.

Tutto è successo intorno alle 16 quando il 60enne, in compagnia dell'ex moglie, è stato aggredito nel piazzale dell'Esselunga. La vittima, secondo quanto ricostruito dagli agenti, è stato raggiunto da un pugno in pieno viso che gli ha causato una lieve lesione al volto dovuta alla rottura degli occhiali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ex moglie del 60enne, una 47enne di Cinisello Balsamo, ha dichiarato ai poliziotti di conoscere l'aggressore e che, pur non avendo nessuna relazione, ha ipotizzato che si sia trattato di un gesto dettato dalla gelosia. Per il momento non è stata presentata nessuna querela ma i poliziotti stanno valutando l'eventuale misura da adottare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro colonnine del benzinaio poi si ribalta: ferite due ventenni

  • Coronavirus, spostamenti e vacanze: cosa si può fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Incidente stradale a Verano Brianza, travolge e uccide ragazza di 25 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento