Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Seregno

A Seregno il "Pinocchio" per bambini non udenti e non vedenti

Singolare ma interessante iniziativa in occasione della giornata della disabilità. In scena un particolare "Pinocchio" con il linguaggio dei segni. Patrocinio del comune, appuntamento oggi al Teatro San Rocco

Uno spettacolo teatrale per chi ha difficoltà sensoriali? Si può fare. Questo è il messaggio lanciato dall'associazione "Li.Fra" che ha organizzato un "Pinocchio" speciale per bambini non udenti e non vedenti.

L'iniziativa è stata possibile grazie anche al patrocinio del comune. Lo spettacolo andrà in scena questo pomeriggio alle 16 al Teatro San Rocco in occasione della giornata mondiale della disabilità, ma chissà che l'esperimento non possa essere esportato anche altrove, magari tutto l'anno.

Entusiasta dell'iniziativa il sindaco Giacinto Mariani, che tra l'altro sarà anche attore nei panni di Mangiafuoco: "Immagini - ha spiegato -, fumetti, movimenti in scena e lingua dei segni per dare a tutti la possibilità di entrare nella favola di Collodi".

Ma concretamente come si svilupperà lo spettacolo? Gli attori sul palco reciteranno con la lingua dei segni. Alle loro spalle i sovratitoli con retroproiezione di fumetti. Il tutto accompagnato da una accurata audio-descrizione per i bambini con difficoltà visive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Seregno il "Pinocchio" per bambini non udenti e non vedenti

MonzaToday è in caricamento