Sorpresi in un condominio, aggrediscono il custode a calci e pugni

Un ragazzo di 19 anni in manette. I fatti a Pioltello

Un ragazzo di 19 anni è stato arrestato a Pioltello dai militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Cassano d’Adda per il reato di rapina e lesioni personali. Il giovane, un cittadino egiziano senza fisa dimora e con precedenti di polizia, è stato sorpreso dal custode di un immobile di via Puccini mentre con fare sospetto si aggirava tra gli spazi condominiali.

Una volta scoperti, i due hanno aggredito con calci e pugni il custode derubandolo del proprio telefono cellulare. Alcuni cittadini che hanno assistito alla scena sono riusciti a dare l’allarme e i carabinieri hanno raggiunto e arrestato uno dei due aggressori.

A causa delle violenze riportate, il custode è stato soccorso presso l’ospedale “Uboldo” di Cernusco sul Naviglio con 12 giorni di prognosi per le contusioni riportate al capo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento