Cerca di rubare 300 euro tra gadget e profumi all'Esselunga: arrestato dai carabinieri

È successo a Pioltello, nei guai un cittadino marocchino, arrestato per furto aggravato

Immagine repertorio

Ha tentato di fare la spesa gratis all'Esselunga, ma è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di Pioltello con l'accusa di furto aggravato. È successo nella serata di mercoledì, nei guai un cittadino marocchino di 28 anni, già noto alla giustizia e senza fissa dimora.

Tutto è iniziato quando l'addetto alla sicurezza ha notato il 28enne mentre provava ad rubare alcuni prodotti, tra cui profumi e accessori per cellulari, per un valore di circa 300 euro. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 113 che hanno rintracciato e fermato il ladro, mentre la refurtiva è stata restituita al supermercato.

Il 28enne è stato giudicato per direttissima nella mattinata di giovedì 24 maggio: il tribunale lo ha sottoposto al divieto di domora nella provincia di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento