rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Pioltello Limito: ubriaco in stazione, cade in mezzo a due vagoni e sbatte la testa, è grave

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di venerdì, dieci minuti prima delle quindici. I dettagli

Era ubriaco fradicio, ha perso l'equilibrio ed è caduto nei binari, tra due vagoni di un treno che in quel momento era quasi fermo. L'uomo, un cittadino romeno di quarantacinque anni,  ha sbattuto la testa con violenza ed è stato soccorso. E' successo nella stazione di Pioltello Limito, nel milanese. Il treno coinvolto era un Verona-Milano.

Secondo le informazioni della centrale operativa, che sul luogo ha inviato un'automedica e un'ambulanza, la vittima era cosciente ma in gravi condizioni. E' stato portato all'ospedale San Raffaele in codice rosso. 

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di venerdì, dieci minuti prima delle quindici. Oltre al personale della Rete ferroviaria italiana, sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cassano D'Adda e i vigili del fuoco. La circolazione ferroviaria ha subito rallentamenti.   

Meno di ventiquattro ore prima a Rho due ragazzi ventenni sono stati uccisi da un treno (qui la dinamica e le immagini).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioltello Limito: ubriaco in stazione, cade in mezzo a due vagoni e sbatte la testa, è grave

MonzaToday è in caricamento