Sorpreso a orinare in pubblico in stazione, multa e "daspo" urbano per un 52enne

L'intervento della polizia locale sabato pomeriggio

Un uomo di 52 anni residente a Como è stato multato a Monza e colpito dal "daspo" urbano con allontanamento dal territorio cittadino per almeno 48 ore. 

L'italiano nel tardo pomeriggio di sabato, poco prima delle 19, è stato sorpreso dalla polizia locale cittadina in stazione mentre, con una bottiglia di birra in una mano, orinava in pubblico, nei pressi del chiosco infopoint presente nei giardini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il signore è stato avvicinato dal personale in divisa e fermato. Per l'uomo è scattata una multa di 100 euro e il "daspo" urbano su disposizione dell'ordinanza del sindaco di contrasto al degrado che prevede l'allontanamento dal territorio cittadino per almeno 48 ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento