Si abbassa i pantaloni e urina sulle scale dell'ingresso della stazione: multato

A Monza

Presidio della polizia locale in stazione a Monza

Si è abbassato i pantaloni e ha urinato sul muro della stazione in prossimità delle scale dell'ingresso di via Arosio. Per questo motivo un cittadino tunisino di 23 anni, residente a Carate Brianza, lunedì è stato multato a Monza con una sanzione di 100 euro sulla base del decreto Minniti dalla polizia locale.

Quando si sono accorti di quanto stava accadendo gli agenti del comando di via Marsala, in presidio fisso fuori dalla stazione, sono intervenuti e hanno fermato il ragazzo che è stato colpito anche da "daspo" amministrativo, con l'obbligo di allontanamento dall'area per almeno 48 ore. 

"Atti incresciosi di persone che ledono il decoro di luoghi pubblici della nostra città saranno contrastati senza alcuna tolleranza" ha fatto sapere dal comando di polizia locale il neo assessore alla Sicurezza, Federico Arena (Lega Nord). 

Come già accaduto nei giorni scorsi quando un 18enne originario della Costa d'Avorio era stato sorpreso a lavarsi e a fare il bagno nella fontana dei giardinetti, anche in questa occasione la polizia locale per contrastareil degrado dell'area ha applicato il decreto Minniti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento