Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Desio

Ubriaco investe un uomo e scappa: preso mentre litiga con la madre

L'uomo, un ventiseienne ucraino, guidava a tutta velocità e sotto l'effetto dell'alcol. Tornato a casa dopo l'incidente, ha litigato con sua madre: così i vicini hanno chiamato i carabinieri

Ha colpito di striscio un pedone. E si è schiantato contro un muro. Poi, come se nulla fosse successo, è tornato a casa dei suoi genitori, in via Mazzini. Ma, a causa dei sospetti di sua madre, ha litigato furiosamente con lei e, involontariamente, ha attirato i carabinieri sulle sue tracce. 

Un ventisettenne di nazionalità ucraina è stato denunciato dai militari della compagnia di Desio per guida in stato di ebrezza e omissione di soccorso.

I carabinieri - allertati dai vicini di casa, preoccupati per le urla - sono intervenuti a casa del giovane e hanno accertato che si trattava del responsabile di un incidente avvenuto poco prima in centro città. 

Il ventisettenne, visibilmente ubriaco, dopo aver perso il controllo della sua Bmw in corrispondenza di una rotonda, aveva investito un uomo, fortunatamente solo contuso nell’incidente. Poi, senza fermarsi per assicurarsi delle sue condizioni, era scappato, tornando a casa di sua madre.

Quando la donna lo ha visto rientrare ubriaco, gli ha chiesto spiegazioni e i due hanno iniziato a litigare violentemente. I vicini di casa, preoccupati, hanno chiesto l'intervento dei carabinieri.

I militari, intervenuti immediatamente sul posto, hanno riconosciuto l’auto a cui stavano dando la caccia e hanno denunciato il pirata della strada. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco investe un uomo e scappa: preso mentre litiga con la madre

MonzaToday è in caricamento