rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Tentano di dare fuoco a un vagone del treno: due piromani fermati dalla polizia

Due uomini, un italiano di 52 anni residente a Sondrio, e un romeno 21enne residente a Lecco, entrambi pluripregiudicati, sono stati denunciati dalla Polfer

Sono saliti su un treno che da Tirano, attraverso Monza, era diretto a Milano con della diavolina, un fazzoleto imbevuto di benzina e un accendino, intenzionati ad appiccare il fuoco sul convoglio. I due piromani però, grazie al tempestivo intervento della Polfer di Milano, sono stati fermati appena prima di dare alle fiamme il quadro elettrico della penultima carrozza di coda del treno. 

I due malviventi, un uomo italiano di cinquantadue anni di Sondio e un 21enne romeno residente a Lecco, sono stati fermati, identificati e denunciati per tentato incendio doloso in concorso. I piromani sono stati sorpresi da alcuni agenti della polfer in borghese, in servizio a bordo del convoglio sabato pomeriggio, impegnati proprio in un servizio di osservazione per individuare i due presunti piromani dopo che altri episodi analoghi si erano verificati a bordo dei convogli tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018. 

Durante il viaggio a bordo del treno regionale 2565, gli agenti hanno notato un soggetto sospetto che si aggirava tra le carrozze con una sigaretta in bocca. L'uomo ha raggiunto il suo complice e i due hanno forzato il quadro elettrico della penultima carrozza di coda, inserendo al suo interno un fazzoletto di carta imbevuto di benzina, un guanto in lattice e della diavolina.

È stato quando uno dei due piromani ha azionato la fiammella dell'accendino, all'altezza della stazione di Greco Pirelli, a Milano, che gli agenti della Polizia Ferroviaria sono intervenuti evitando che il treno potesse prendere fuoco durante la corsa. 

I due piromani, identificati dalla Polfer, sono stati trovati in possesso di due zaini all'interno dei quali c'erano residui di diavolina e un forte odore di benzina. In collaborazione con la squadra mobile della Questura di Sondrio, è stata eseguita la perquisizione domiciliare e a casa di uno dei due è stata trovata altra diavolina. I due piromani sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per tentato incendio doloso in concorso.

foto comunicato-2

Nel pomeriggio di sabato 9 dicembre un convoglio Trenord della linea Milano-Tirano fermo al binario 8 della Stazione Centrale era stato devastato da un incendio. Le cause non erano state chiarite e Trenord, in una nota, aveva fatto sapere che tutte le ipotesi erano "al vaglio degli inquirenti" e non erano "esclusi atti dolosi o colposi". Per il momento non è chiaro se i due episodi siano legati tra loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di dare fuoco a un vagone del treno: due piromani fermati dalla polizia

MonzaToday è in caricamento