Tentano di dare fuoco a un vagone del treno: due piromani fermati dalla polizia

Due uomini, un italiano di 52 anni residente a Sondrio, e un romeno 21enne residente a Lecco, entrambi pluripregiudicati, sono stati denunciati dalla Polfer

Sono saliti su un treno che da Tirano, attraverso Monza, era diretto a Milano con della diavolina, un fazzoleto imbevuto di benzina e un accendino, intenzionati ad appiccare il fuoco sul convoglio. I due piromani però, grazie al tempestivo intervento della Polfer di Milano, sono stati fermati appena prima di dare alle fiamme il quadro elettrico della penultima carrozza di coda del treno. 

I due malviventi, un uomo italiano di cinquantadue anni di Sondio e un 21enne romeno residente a Lecco, sono stati fermati, identificati e denunciati per tentato incendio doloso in concorso. I piromani sono stati sorpresi da alcuni agenti della polfer in borghese, in servizio a bordo del convoglio sabato pomeriggio, impegnati proprio in un servizio di osservazione per individuare i due presunti piromani dopo che altri episodi analoghi si erano verificati a bordo dei convogli tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018. 

Durante il viaggio a bordo del treno regionale 2565, gli agenti hanno notato un soggetto sospetto che si aggirava tra le carrozze con una sigaretta in bocca. L'uomo ha raggiunto il suo complice e i due hanno forzato il quadro elettrico della penultima carrozza di coda, inserendo al suo interno un fazzoletto di carta imbevuto di benzina, un guanto in lattice e della diavolina.

È stato quando uno dei due piromani ha azionato la fiammella dell'accendino, all'altezza della stazione di Greco Pirelli, a Milano, che gli agenti della Polizia Ferroviaria sono intervenuti evitando che il treno potesse prendere fuoco durante la corsa. 

I due piromani, identificati dalla Polfer, sono stati trovati in possesso di due zaini all'interno dei quali c'erano residui di diavolina e un forte odore di benzina. In collaborazione con la squadra mobile della Questura di Sondrio, è stata eseguita la perquisizione domiciliare e a casa di uno dei due è stata trovata altra diavolina. I due piromani sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per tentato incendio doloso in concorso.

foto comunicato-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio di sabato 9 dicembre un convoglio Trenord della linea Milano-Tirano fermo al binario 8 della Stazione Centrale era stato devastato da un incendio. Le cause non erano state chiarite e Trenord, in una nota, aveva fatto sapere che tutte le ipotesi erano "al vaglio degli inquirenti" e non erano "esclusi atti dolosi o colposi". Per il momento non è chiaro se i due episodi siano legati tra loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento