rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Sant'Albino

"Pista di pattinaggio" in periferia: si scivola sulla ciclopedonale

Non è stato messo il sale e di prima mattina pedoni e ciclisti rischiano di cadere

L'emozione della "pista di pattinaggio" prosegue in periferia. Ma senza indossare i pattini. A lamentarsi i residenti del quartiere di Sant'Albino a Monza che segnalano la presenza di lastre di ghiaccio sulla passerella ciclopedonale.

La struttura che collega il quartiere a Cederna con il freddo della notte si è ghiacciata. "Questa mattina sono passata con il monopattino e ho rischiato di cadere - racconta una residente che intorno alla 8 di lunedì 10 gennaio ha percorso il passaggio -. Purtroppo non ci sono cartelli che indicano il pericolo. Nessuno ha pensato di gettare il sale per evitare che il passaggio diventasse una lastra".

La ragazza ha ripercorso la passerella un'oretta dopo, ma era sempre scivolosa. "Una signora per poco non è caduta a terra. Per fortuna in quel momento stavo passando".

Un problema che ogni inverno i residenti di Sant'Albino lamentano. Con le temperature rigide la pavimentazione in plastica si gela. Alcuni residenti chiedono che venga utilizzato quotidianamente il sale, soprattutto adesso che con il ritorno alle attività lavorative e scolastiche, la passerella viene utilizzata fino dalle prime ore della mattina per raggiungere il centro di Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pista di pattinaggio" in periferia: si scivola sulla ciclopedonale

MonzaToday è in caricamento