Svaligiano una villa, abbandonano la cassaforte con una pistola in un campo

È successo venerdì 9 novembre a Misinto, sul caso indagano i carabinieri

Immagine repertorio

Una cassaforte abbandonata in un campo. A trovarla, nella mattinata di venerdì 9 novembre, è stato un passante di Rovellasca. Il forziere si trovava in via San Bernardo, a Misinto. I carabinieri, dopo averlo ispezionato, hanno scoperto che dentro c’era una pistola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo una serie di accertamenti, i militari hanno scoperto che cassaforte era stata rubata in una villa ad Appiano Gentile (Como). I ladri l’hanno svuotata di soldi e gioielli, poi si sono disfatti del forziere lasciando dentro la pistola, carica con tre pallottole. L’arma è risultata regolarmente detenuta e, dopo ulteriori approfondimenti utili per le indagini, sarà restituita al suo proprietario.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale con un camion sulla provinciale a Usmate: morto ragazzo di 27 anni

  • Usmate Velate, tragico schianto tra camion e auto: morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente sull'Autostrada A4: schianto tra tre camion tra Certosa e Cormano, coda di 3 km

  • Alla scoperta dei paradisi lombardi, per sentirsi come ai Caraibi (o quasi)

  • Coronavirus, mascherine al chiuso fino al 10 settembre: nuova ordinanza in Lombardia

  • Seregno, uomo gambizzato in strada: 39enne ferito da colpi di pistola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento