Svaligiano una villa, abbandonano la cassaforte con una pistola in un campo

È successo venerdì 9 novembre a Misinto, sul caso indagano i carabinieri

Immagine repertorio

Una cassaforte abbandonata in un campo. A trovarla, nella mattinata di venerdì 9 novembre, è stato un passante di Rovellasca. Il forziere si trovava in via San Bernardo, a Misinto. I carabinieri, dopo averlo ispezionato, hanno scoperto che dentro c’era una pistola. 

Dopo una serie di accertamenti, i militari hanno scoperto che cassaforte era stata rubata in una villa ad Appiano Gentile (Como). I ladri l’hanno svuotata di soldi e gioielli, poi si sono disfatti del forziere lasciando dentro la pistola, carica con tre pallottole. L’arma è risultata regolarmente detenuta e, dopo ulteriori approfondimenti utili per le indagini, sarà restituita al suo proprietario.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento