Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Una pistola a casa di una ragazza di 22 anni: l'arma sequestrata dai carabinieri

Un nuovo sequestro di armi ad opera dei militari della Brianza dopo la scoperta di un arsenale a Seregno: nel mirino dei carabinieri è finita una pistola custodita abusivamente nell'abitazione di una ragazza di 22 anni

Ventidue anni e una "passione" illegale per le armi. A casa di una ragazza romena i militari della compagnia di Monza, durante una perquisizione, hanno scoperto una pistola con matricola abrasa detenuta illecitamente.

L'arma, un revolver calibro 38, era nascosta nell'abitazione della giovane pregiudicata a Dalmine. Per la 22enne sono scattate le manette dopo che già la scorsa settimana, nell'ambito di un'altra operazione, in Brianza, i carabinieri avevano scovato un arsenale di armi da guerra a Seregno, nell'abitazione di una insospettabile pensionata. La donna, con la complicità del figlio, custodiva probabilmente per conto di qualcuno due fucili a pompa, un fucile d’assalto Kalashnikov, una mitraglietta “Skorpion” con silenziatore e due pistole.

La lotta contro la circolazione di armi da fuoco illegali detenute clandestinamente nelle scorse ore poi ha consentito di rinvenire a Baranzate di Bollate nell’abitazione di uno spacciatore una Colt cal. 357 Magnum.

Le due pistole ora saranno sottoposte ad accertamenti balistici per determinare se siano state utilizzate per qualche reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una pistola a casa di una ragazza di 22 anni: l'arma sequestrata dai carabinieri

MonzaToday è in caricamento