In stazione con una pistola per minacciare un uomo ma è un giocattolo: denunciato ragazzo

A Monza

Immagine di repertorio

Ha impugnato una pistola per minacciare un altro uomo e poco dopo, di fronte ai carabinieri, durante un controllo, è stato trovato in possesso dell'arma che si è poi rivelata giocattolo.

Per questo motivo un ragazzo di origine marocchina di venticinque anni, residente a Monza e con precedenti, è stato denunciato dai militari brianzoli. Il giovane è stato fermato dai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia cittadina durante un controllo effettuato in stazione: addosso al ragazzo i carabinieri hanno rinvenuto l'arma che poco prima era stata utilizzata per minacciare per futili motivi un connazionale. 

Al termine degli accertamenti la pistola, priva del tappo rosso, si è rivelata essere un'arma giocattolo. E sono scattati la denuncia e il sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento