Cronaca

"Ho una pistola", denunciato 57enne a bordo di un treno

L'uomo ha confessato ad alcuni viaggiatori di essere armato (la pistola era giocattolo) e sul posto sono arrivati i carabinieri

Ha confidato di essere "armato" ad alcuni viaggiatori con cui nella giornata di Capodanno si era ritrovato a condividere il viaggio a bordo del convoglio "Treviglio-Varese" e si è ritrovato nei guai.

Nella serata del primo gennaio i Carabinieri della Stazione di Cassano d’Adda hanno denunciato in stato di libertà un 57enne residente a Bonate Sopra, nella Bergamasca, incensurato, per possesso ingiustificato di armi. Le confidenze sul presunto possesso di un'arma fatte ai passeggeri sono subito arrivate all'orecchio del capotreno che ha allertato la centrale operativa dei carabinieri che ha inviato in stazione una pattuglia.

Il 57enne è stato perquisito e addosso all'uomo è stata trovata una pistola giocattolo mod. 92 FS priva di tappo rosso dotata di 40 munizioni “a salve” e un coltello con lama della lunghezza di 15 cm. Le armi sono state sequestrate e per il 57enne è scattata una denuncia. Per giustificare il suo gesto il viaggiatore ha detto di essersi "armato" per timore di essere minacciato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho una pistola", denunciato 57enne a bordo di un treno

MonzaToday è in caricamento