Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca San Donato / Via Enrico Fermi

Lissone, allarme pitone finito: è “solo” una biscia

Il serpente che per giorni ha “terrorizzato” il quartiere Pacinotti e parte della città non è un pitone, ma un biacco. La conferma della Gev e degli esperti

I dubbi erano tanti. La paura anche. Ma ora, finalmente, chiarezza è fatta. 

Il serpente che per giorni ha spaventato, e sta continuando a spaventare, gran parte degli abitanti di Lissone non è un pitone. 

Già nei momenti subito dopo il primo avvistamento la polizia provinciale aveva segnalato a MonzaToday la possibilità che si trattasse di una “semplice” biscia, ma ora c’è la conferma degli esperti. 

La Gev, guardia ecologica volontaria, ha mostrato alla “Societas Herpetologica Italica” la foto scattata dall’uomo che ha avvistato il serpente in via Fermi e la risposta dell’azienda - secondo quanto riporta “il Giorno” - è stata chiara: non è un pitone, ma un biacco non ancora adulto e totalmente innocuo. 

Le ricerche di Gev e polizia provinciale in ogni caso continueranno per cercare di catturare l’animale e portarlo in un habitat più consono. Ma la paura dei cittadini per ora dovrebbe passare. Ameno fino al prossimo avvistamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lissone, allarme pitone finito: è “solo” una biscia

MonzaToday è in caricamento