Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

La palestra spacca il quartiere: due petizioni pro e contro il centro sportivo

A Monza San Fruttoso si spacca intorno al progetto comunale di costruzione di una palestra per le associazioni del rione. La battaglia a suon di vignette

La futura palestra comunale di San Fruttuoso a Monza continua a infervorare gli animi dei residenti. E la mobilitazione per la sua costruzione adesso passa anche attraverso l’arma dell’ironia. Lo fa il Comitato dei cittadini liberi San Fruttuoso e Triante che ha inviato alla redazione di MonzaToday un comunicato stampa con tanto di vignetta ironica rivolta ai detrattori del progetto.

Raccolte 1.500 firme per chiedere una palestra nel rione

“Abbiamo raccolto 1.500 firme – spiegano -. Per chiedere al sindaco e al consiglio comunale la realizzazione della palestra polifunzionale all’interno del quartiere”. Un progetto già presentato dal Comune e che prevede la costruzione di una palestra nell’area verde di via Valosa di sotto. Una palestra destinata alle associazioni sportive del rione che da anni lamentano la mancanza di strutture sportive e la necessità di chiedere spazi comunali e privati negli altri quartieri o anche fuori città. “Esiste un progetto e ci sono i fondi necessari, per la palestra e per il centro civico che il quartiere non ha mai avuto – spiega il Comitato cittadini liberi San Fruttuoso e Triante -. L'aumento dei servizi ai cittadini è sempre un fatto positivo, per questo chiediamo a tutte le forze politiche rappresentate nell'assemblea del Consiglio Comunale di concorrere ad una celere approvazione del progetto stesso e anche di fare quanto nella loro possibilità perché si arrivi ad una realizzazione celere di questa utile opera pubblica”.

vignetta comitato san fruttuoso-2

"Non ci sarà cementificazione a San Fruttuoso"

Il Comitato inoltre precisa che dietro al progetto della palestra comunale non ci sono fini di cementificazione all’interno del quartiere. “Il costruttore che realizzerà la palestra di San Fruttuoso – spiegano – sta già realizzando un palazzina in via della Birona. Il Comune gli ha chiesto, invece di pagare gli oneri di urbanizzazione, di realizzare a scomputo la palestra di San Fruttuoso”.

In bici per il quartiere per dire no al consumo del suolo

Intanto sabato 10 aprile sono nuovamente scesi in piazza i rappresentanti del Comitato San Fruttuoso bene comune. Dopo una biciclettata per le vie del quartiere ribadendo il loro no alla cementificazione, si sono ritrovati nell’area verde di via Valosa di sotto. Il comitato è contrario alla realizzazione della palestra comunale su quell’area verde, e propone invece il recupero di aree dismesse all’interno del rione da trasformare in centro sportivo. Il Comitato San Fruttuoso bene comune ha promosso una raccolta di firme: una petizione popolare riservata esclusivamente ai residenti del quartiere per la salvaguardia del verde pubblico. Sono state raccolte oltre 550 firme e verranno organizzate altre manifestazioni per ribadire il no al consumo di suolo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La palestra spacca il quartiere: due petizioni pro e contro il centro sportivo

MonzaToday è in caricamento