Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Troppo nervosa sul treno davanti ai poliziotti, nasconde 200 grammi di cocaina: arrestata

La donna, una cittadina italiana di 44 anni, è stata arrestata. Aveva già precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti

Alla vista degli agenti della Polizia Ferroviaria la donna ha iniziato ad innervosirsi. È stato quel comportamento che ha insospettito i poliziotti che, dopo i controlli, hanno scoperto che la donna aveva 200 grammi di cocaina.

La donna è stata arrestata dalla Polizia Ferroviaria di Monza con l'accusa di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio, e la droga è stata sequestratata.

Il fatto è accaduto nei giorni scorsi durante un servizio di vigilanza della Polfer di Monza a bordo di un treno con destinazione Milano Porta Garibaldi. Poco dopo la stazione di Seregno gli agenti hanno notato la viaggiatrice e, insospettiti dal suo strano comportamento, hanno effettuato i dovuti controlli. La donna, 44 anni, cittadina italiana, aveva già precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppo nervosa sul treno davanti ai poliziotti, nasconde 200 grammi di cocaina: arrestata

MonzaToday è in caricamento