rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

"Questo non è amore", polizia in piazza per le donne contro la violenza

Giovedì 25 novembre gli agenti della Questura insieme alle volontarie del C.A.DO.M. saranno in piazza, sotto l'Arengario

Anche quest’anno, in vista della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e dopo l’interruzione del 2020 dovuta all’emergenza epidemiologica, riprendono gli incontri della Polizia di Stato con i cittadini di Monza, condotti, nell’ambito della campagna permanente “Questo non è amore”, dalla Divisione Anticrimine della Questura di Monza e della Brianza.

L’Ufficio Minori e vittime vulnerabili della Questura, insieme a personale dell’A.N.P.S. della Polizia di Stato e a volontarie del C.A.DO.M., sarà presente il giorno 25 novembre p.v., dalle 9 alle 13, in p.zza Roma, dove verrà allestito un gazebo e distribuito materiale informativo. L’iniziativa oltre ad avere la valenza di una campagna informativa, tende ad aprire un canale comunicativo diretto con le potenziali vittime, aiutarle, a riconoscere i segnali della sopraffazione, sostenerle e, soprattutto, fornire loro una corretta informazione sugli strumenti di legge e di sostegno relativi all’attività di prevenzione e contrasto alla violenza domestica.

Non tutti sanno, infatti che chiunque può segnalare alle forze dell’Ordine un caso di violenza domestica con la garanzia che il suo nome non verrà divulgato, aiutando, così, concretamente chi subisce gli abusi, consentendo al Questore, quale Autorità di P.S., di intervenire a tutela della vittima con l’Ammonimento della persona violenta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Questo non è amore", polizia in piazza per le donne contro la violenza

MonzaToday è in caricamento