Morgan in diretta dalla casa sotto sfratto, i toni si accendono e arriva la polizia

Mercoledì sera

Morgan in via Adamello (Foto Bennati/B&V Photographers)

La rabbia per lo sfratto (rinviato) e i toni che si accendono in diretta televisiva. Mercoledì sera, durante un live che ha visto protagonista il monzese Marco Castoldi, in arte Morgan, in collegamento diretto dalla sua abitazione di via Adamello, a Monza, con il programma Mediaset Live - Non è la D'Urso, fuori dall'abitazione è arrivata anche la polizia.

Durante la diretta, come già accaduto con le precedenti "ospitate" televisive, il cantante ha attaccato la ex compagna Asia Argento e nel corso della puntata si è accanito anche contro Riccardo Signoretti, direttore di "Nuovo".

I toni si sono scaldati e i vicini di casa del cantante probabilmente non hanno gradito il trambusto oltre al rumore del furgone necessario per i collegamenti per la diretta televisiva e avrebbero quindi chiesto l'intervento della polizia. La scorsa settimana Morgan aveva lanciato un appello per cercare supporto per la sua battaglia per riappropriarsi della sua casa pignorata dal Tribunale di Monza a causa del mancato pagamento degli alimenti alle ex mogli Asia Argento e Jessica Mazzoli per le figlie Anna Lou e Lara.

Live dalla casa sotto sfratto di Morgan, arriva la polizia (7)-2

(La polizia in via Adamello/Foto Bennati)

In via Adamello, dove settimana scorsa si erano radunati amici, fan, curiosi e sostenitori,  è giunta una volante della Questura di Monza. Al termine del live Morgan e il suo staff sono usciti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura a Monza: prevista acqua a secchiate e grandine

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento