menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Morgan in via Adamello (Foto Bennati/B&V Photographers)

Morgan in via Adamello (Foto Bennati/B&V Photographers)

Morgan in diretta dalla casa sotto sfratto, i toni si accendono e arriva la polizia

Mercoledì sera

La rabbia per lo sfratto (rinviato) e i toni che si accendono in diretta televisiva. Mercoledì sera, durante un live che ha visto protagonista il monzese Marco Castoldi, in arte Morgan, in collegamento diretto dalla sua abitazione di via Adamello, a Monza, con il programma Mediaset Live - Non è la D'Urso, fuori dall'abitazione è arrivata anche la polizia.

Durante la diretta, come già accaduto con le precedenti "ospitate" televisive, il cantante ha attaccato la ex compagna Asia Argento e nel corso della puntata si è accanito anche contro Riccardo Signoretti, direttore di "Nuovo".

I toni si sono scaldati e i vicini di casa del cantante probabilmente non hanno gradito il trambusto oltre al rumore del furgone necessario per i collegamenti per la diretta televisiva e avrebbero quindi chiesto l'intervento della polizia. La scorsa settimana Morgan aveva lanciato un appello per cercare supporto per la sua battaglia per riappropriarsi della sua casa pignorata dal Tribunale di Monza a causa del mancato pagamento degli alimenti alle ex mogli Asia Argento e Jessica Mazzoli per le figlie Anna Lou e Lara.

Live dalla casa sotto sfratto di Morgan, arriva la polizia (7)-2

(La polizia in via Adamello/Foto Bennati)

In via Adamello, dove settimana scorsa si erano radunati amici, fan, curiosi e sostenitori,  è giunta una volante della Questura di Monza. Al termine del live Morgan e il suo staff sono usciti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento