Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Controlli nel locale, 19enne brianzolo pubblica post "poliziotti-pagliacci": denunciato

Succede a Gallipoli. Nei guai è finito un giovane della Brianza che si trovava in Puglia in vacanza

Vilipendio alle istituzioni. Questa l'accusa di cui dovrà rispondere un ragazzo di 19 anni, residente in Brianza e in vacanza in Puglia. Proprio a Gallipoli è stato denunciato dalla polizia di Stato in seguito a un post pubblicato su Facebook che attraverso emoticon avrebbe associato l'attività degli agenti in servizio a dei pagliacci.

Il controllo e la denuncia

I controlli avevano interessato un noto locale di intrattenimento di Gallipoli dove la polizia era intervenuta per verificare il rispetto del protocollo anti-covid. Il giovane turista, attraverso l’utilizzo di emoticon, avrebbe associato su Facebook l’attività dei poliziotti in servizio a quella dei pagliacci. Dopo una indagine, gli agenti del commissariato locale sono risaliti all’autore del post, nel frattempo divulgato sui vari social. Per il ragazzo è così scattata una denuncia per vilipendio alle istituzioni.

In poche ore a Gallipoli sono scattati due arresti in flagranza di reato per spaccio di droga, una denuncia per minacce e oltraggio a pubblico ufficiale, una denuncia per vilipendio alle istituzioni e una per lesioni aggravate da futili motivi. Per due giovani vacanzieri, a cui sono stati notificati due fogli di via obbligatori, finisce dopo poche ore la loro vacanza a Gallipoli. Questo il bilancio delle ultime 24 ore nella Città Bella, a seguito di alcuni interventi della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nel locale, 19enne brianzolo pubblica post "poliziotti-pagliacci": denunciato

MonzaToday è in caricamento