menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Sicurezza sui treni, c'è un progetto per affiancare ai capitreno i poliziotti in pensione

De Corato: "Da tempo chiedo al Viminale di spostare sui treni i militari delle stazioni"

La sicurezza a bordo dei treni è un tema importante e molto sentito anche il Lombardia dove c'è un progetto per affiancare dei poliziotti in pensione ai capitreno sui convogli delle linee locali. L'idea è in corso di valutazione da parte di Regione Lombardia, che conta di renderlo attivo entro la fine del 2020. Lo ha reso noto Riccardo De Corato, assessore alla Sicurezza.

"Da tempo chiedo al ministro dell'Interno Lamorgese di spostare sui treni i militari già presenti nelle stazioni. Visto che però, fino ad ora, dal Viminale non è giunto alcun cenno di risposta, ci stiamo muovendo come Regione. Stiamo infatti predisponendo un progetto che intende impiegare agenti di polizia in pensione come aiuto ai capitreno sui convogli, pronti a dare assistenza in caso di emergenze. La settimana prossima - ha detto De Corato - incontrerò i vertici dell'associazione, che ha la sua sede nella Questura di Milano, ed entro l'anno il servizio di pattugliamento sarà operativo sulle linee di Trenord".

Proprio nel fine settimana la polizia ha arrestato un giovane rapinatore che agiva esclusivamente sui treni.
  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Dpcm Draghi fino a Pasqua: cosa cambia a Monza e in Lombardia

Attualità

A Monza e Brianza la curva dei ricoveri sale e il covid torna a far paura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento