Si presenta in posta per intestarsi una postepay falsa: smascherato e denunciato

Nei guai un 52enne di Treviglio

Ha cercato di intestarsi una postepay falsa. Per questo, sì è presentato all’ufficio postale di Lissone esibendo generalità inesistenti e mostrando pure una carta di identità con dati inventati.

Il truffatore, un 52enne di origini siciliane residente a Treviglio, ce l’aveva quasi fatta. Ma un dettaglio poco chiaro, ha convinto l’impiegata delle poste a fare una verifica. E’ bastato un accertamento nella banca dati, per far cadere il castello di carta di menzogne.

Il 52enne è stato arrestato dai carabinieri di Desio per possesso di documenti falsi e si è portato a casa pure una denuncia per tentata truffa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

Torna su
MonzaToday è in caricamento