Riconoscimento Beato Talamoni, ecco i nomi dei premiati

Lunedì la cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento provinciale

Lunedì 3 ottobre, in occasione della ricorrenza dell'anniversario del Santo Patrono della Brianza, presso la sede della Provincia, si terrà la cerimonia di consegna del Premio “Beato Talamoni”.

Anche quest'anno la massima benemerenza provinciale dedicata a Luigi Talamoni sarà conferita a cinque eccellenze del territorio che si sono distinte nel mondo dell’impresa, della cultura, dell’arte, del sociale, dello sport o in altri settori.

"L’orgoglio di amministrare una terra come la Brianza, operosa e solidale, dove spesso le storie quotidiane che non fanno rumore rappresentano, in realtà, esempi da seguire e simboli dei quali andare fieri” ha commentato il Presidente della provincia Gigi Ponti.

Quest'anno - alla presenza dei rappresentanti della Provincia e della Regione, dei Sindaci della Brianza e delle autorità - il Presidente Gigi Ponti consegnerà le cinque medaglie a Alberto Zanini, medico, Direttore del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia presso l’Ospedale Fatebenefratelli di Erba, impegnato da anni in attività di volontariato a bordo delle navi della Marina Militare Italiana, durante le delicate operazioni di soccorso ai migranti nel mare Mediterraneo. A Maddalena Crippa, attrice, protagonista nei palcoscenici dei teatri più prestigiosi d’Italia e d’Europa affermatasi come intensa interprete di ruoli femminili, tragici e classici. A ricevere il riconoscimento provinciale sarà poi Giacomo Nizzolo, ciclista, astro affermato nel panorama del ciclismo, con la conquista del prestigioso titolo di Campione Italiano su strada, nel giugno 2016 e l'Associazione Pro Loco di Mezzago che ha coordinato la realizzazione del primo progetto di landart del territorio, il labirinto di mais, che ha riscosso un successo clamoroso attirando in un fazzoletto agricolo di Brianza oltre 5000 presenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il riconoscimento alla memoria sarà conferito a Davide Pellegrinelli, un giovane lavoratore che ha perso la vita poche settimane fa mentre si recava in ufficio, un sabato mattina presto di fine estate. La sua storia è stata scelta come simbolo di una Brianza silenziosa che compie il suo dovere ogni giorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento