Stazione di Monza, scatta il presidio della polizia locale: lo scalo diventa sorvegliato speciale

In campo gli agenti della polizia locale di Monza, agenti del commissariato e carabinieri

Immagine repertorio

È entrata a regime la scorsa settimana la nuova programmazione del presidio fisso della Polizia Locale, istituito circa un anno fa nell’area antistante alla stazione di Monza, in via Arosio.
 
La decisione prevede la presenza quotidiana di una pattuglia fissa del nucleo Nost (Nucleo operativo sicurezza tattica) della polizia locale a partire dalle 8 fino alle ore 22 e non più alle 20. A supporto degli agenti saranno presenti a rotazione anche rinforzi dei carabinieri e della polizia di stato.
 
“Il ruolo di deterrente svolto dal presidio ha già dato molti risultati positivi in questi mesi – spiegano il sindaco Dario Allevi e l’assessore alla sicurezza Federico Arena - ma è necessario fare ancora di più per restituire quella serenità perduta ai tanti pendolari che transitano dalla stazione nelle ore serali e contrastare la presenza significativa di persone moleste o irregolari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento