Monza e Milano, maturità per 25mile: domani prima prova

E'arrivato il momento più temuto: mercoledì cominciano gli esami di maturità. Si parte col tema di italiano: i rumours dicono Ungaretti, donne e crisi, ma occhio all'errore. Vi diamo qualche consiglio

MONZA  - Saranno 21 mila i candidati alla maturità 2013 negli istituti statali di Monza e Brianza, oltre a 3.400 ragazzi delle paritarie e ai privatisti. Volge al termine la caccia alle tracce del tema, prova d'esordio: e come tutti gli anni, probabilmente le indicazioni saranno sbagliate.

MATURITA' 2013: TUTTO SULLA PRIMA PROVA

Per la cronaca, i rumours dicono Ungaretti, crisi economica e violenza sulle donne: spazio all'attualità, quindi.

Sui siti specilalizzati non mancano guide su come svolgere bene le diverse tipologie di traccia: un portale storico come Studenti.it offre veri e propri manuali (leggi come svolgere il "saggio breve").

Una buona notizia c'è: le defezioni di presidenti di commissione e professori - segnalano dall'Ufficio scolastico - sono diminuite rispetto allo scorso anno. 

Per la seconda volta si utilizzerà il "plico telematico": i testi delle prove saranno trasmessi via web dal Ministero.  Assolutamente vietati telefonini, smartphone, ipad e qualunque congegno elettronico. 

Lunedì tra Monza e Milano sono stati invece 36 mila gli studenti che hanno affrontato il test Invalsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento