Banda delle spaccate a processo: avrebbero svaligiato una decina di mall della Brianza

Tre componenti della banda finiranno alla sbarra, accusati di furto aggravato in concorso

Una «spaccata» in un negozio. Immagine repertorio

È iniziato il processo per la banda delle spaccate. Tre degli otto malviventi arrestati nel dicembre 2014 dai carabineiri del nucleo investigativo di Monza si dovranno presentare alla sbarra. Cinquanta gli episodi che avrebbero commesso in quasi tutta la Lombardia. Ne dà notizia Il Giorno.

A Monza e in Brianza avrebbero colpito una decina di volte in diversi store tra cui l'Iper di via della Guerrina, il Carrefour di Giussano, oltre a quelli di Paderno Dugnano e Limbiate. Telefonia e hi-tech la loro merce preferita, oltre a preziosi e abbigliamento. Non solo: avrebbero preso di mira anche bar e concessionari d'auto, in quest'ultimo caso per procurarsi le auto per fare breccia nei supermercati.

Le imputazioni, a vario titolo, erano di associazione a delinquere per la commissione dei reati di rapina e furto aggravato in concorso. Ma alcuni componenti della banda hanno patteggiato e al dibattimento restano in tre, accusati di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento