Tenta di uccidere il compagno con una forchetta, professore monzese arrestato

Il docente da settembre insegnava all'istituto superiore Ecpof di Monza

Quarantacinque anni, residente a Milano, in via General Govone, e professore dall'inizio dell'anno scolastico all'Ente di Formazione Professionale Cattolica di Monza.

Nell'istituto superiore di via Manara Massimiliano B. insegnava Storia, Italiano e Comunicazione da settembre. La scorsa settimana, dopo aver assunto una massiccia quantità di cocaina, ha minacciato di morte e tentato di uccidere il compagno con una forchetta ed è finito in manette.

Il professore monzese ora dovrà rispondere di tentato omicidio. I fatti sono iniziati nella serata del 25 gennaio, quando l'uomo - dopo una massiccia assunzione di cocaina - è stato ricoverato al Sacco di Milano per placare il grande stato di ansia e agitazione che lo pervadeva. Prima e durante il ricovero, il 45enne ha minacciato pesantemente il compagno convivente, promettendo di ucciderlo. Per questa ragione i sanitari dell'ospedale hanno avvertito la polizia, intervenuta presso il nosocomio nella notte tra il 25 e il 26, intorno alle cinque.

Constatata la gravità delle minacce, gli agenti hanno chiesto e ottenuto dal pm di turno l'allontanamento d'urgenza dall'abitazione, vietando al 45enne di fare ritorno a casa. Ma nel pomeriggio di giovedì 26 gennaio, una volta dimesso, il professore è ugualmente tornato nell'abitazione di via General Govone. Ha trovato il compagno e lo ha aggredito con una forbice al volto e alla mano, poi lo ha colpito con una bottiglia alla testa.

Infine è rimasto nell'appartamento mentre il 35enne è scappato e ha chiamato la polizia, facendosi anche medicare al Fatebenefratelli (ha una prognosi di sette giorni). Gli agenti si sono recati in via Govone e - ancora nel palazzo - hanno trovato il docente che è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. La scuola monzese dove il professore non ha più avuto occasione di tornare ha scelto di non rilasciare alcuna dichiarazione sull'accaduto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Ecpof era già finito sotto i riflettori della cronaca per la presunta discriminazione di un 16enne omosessuale accusato di aver pubblicato sui social foto "osè" insieme a un amico. A settembre una nuova polemica si era sollevata per il ritardo nell'iscrizione del giovane a scuola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento