I progetti approvati per il quartiere San Biagio Cazzaniga

Orti condivisi di quartiere, Biblioteca nell'ospedale: leggere cura lo spirito, Riqualificare aree verdi esistenti, Gruppo Supporto quartiere

I progetti approvati nell'ambito del Bilancio Partecipativo per il quartiere San Biagio Cazzaniga.

261 ORTI CONDIVISI DI QUARTIERE

Lorenzo Messa Conto capitale 30.000€

La carenza progressiva di lavoro comporta difficoltà crescenti sia in termini di disponibilità economiche che di identificazione del proprio ruolo all’interno della comunità. La possibilità di lavorare in proprio in piccolo appezzamento di terreno concorrerebbe al sollievo di entrambe le carenze, nonché a rendere disponibili quantitativi di prodotti freschi per chi abbia maggiori difficoltà. Il progetto prevede l’allestimento di un'area verde comunale per la coltivazione di orti. La gestione dell'area è affidata ad un'associazione caritativa che operi con i seguenti criteri: assegnazione degli orti in parte a famiglie con difficoltà economiche e sociali, in parte a coltivazione comune. Il raccolto resterà nelle disponibilità dell'associazione caritativa per distribuzione ad altre famiglie che si trovino nel bisogno.

38 BIBLIOTECA NELL’OSPEDALE: LEGGERE CURA LO SPIRITO

Massimo Merati

Spesa corrente 12.500€ – conto capitale 10.000€ tot 22.500€

Creazione di una biblioteca nell'ospedale San Gerardo, collegata al circuito di Brianza Biblioteche. La biblioteca sarà fornita di un buon numero di libri, anche per bambini per le necessità delle brevi degenze e delle famiglie che seguono i familiari. Inoltre sarà collegata al circuito prestito online per quelle degenze di lunga permanenza, per offrire un catalogo più ricco. L'ideale sarebbe poi un sistema di distribuzione all'interno delle camere tramite un volontario con tablet. La lettura ci rende meno soli, aiuta l'animo e dunque la guarigione dei pazienti.

114 RIQUALIFICARE AREE VERDI ESISTENTI (PARCHI E GIARDINI)

Consulta e Andrea Villa Verde e giardini 20.000€

La proposta si può sintetizzare nella "realizzazione di un chiosco in via J. Lennon". Riprendendo il titolo del progetto, la riqualificazione vuole partire da una proposta che possa coniugare il maggior presidio di parchi e giardini, con la vivacità e frequenza dai cittadini in tutta sicurezza; quindi dar luogo ad un “centro di vita” per i cittadini del quartiere dove ci si possa incontrare e socializzare. L’idea del chiosco è stimolata dalle criticità registrate sul territorio circostante, ovvero i danni vandalici a recinzioni e giochi, mal frequentazione del parco nel tardo pomeriggio/sera che allontana chi lo frequenta con i bambini, utilizzo del campo di calcio da parte di ragazzi grandi a scapito dei più piccoli, urla e schiamazzi che disturbano i residenti confinanti. Il chiosco potrebbe inoltre essere per l’organizzazione di feste e offrirebbe opportunità lavorative (gestori).

113 GRUPPO SUPPORTO QUARTIERE

Consulta – Mario Serenthà

Spesa corrente 7.500€

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Percorso di formazione per un gruppo di volontari e familiari, appartenenti alla zona San Biagio – Cazzaniga, che possa diventare risorsa per la comunità di appartenenza. Obiettivo a breve termine è far acquisire ai partecipanti conoscenze di base sulle caratteristiche e sui possibili bisogni di anziani e disabili e informazioni sui servizi sociali e socio sanitari esistenti e sulle associazioni che se ne occupano. A lungo termine l'idea è poter costituire un gruppo che possa fornire un primo orientamento alle famiglie con anziani e disabili per affrontare nella quotidianità le diverse problematiche legate alla non autosufficienza. Tale esperienza potrebbe essere replicata in altri quartieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento