rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Lotta allo spaccio: in sei comuni della Brianza è "guerra" alla droga

Sono stati approvati sei progetti per il finanziamento di iniziative a contrasto della vendita e di sostanze stupefacenti. I dettagli

Sei progetti finanziati in Brianza per contrastare lo spaccio di droga. Insieme a Monza saranno coinvolti i comuni di Ceriano Laghetto, Cesano Maderno, Cogliate, Limbiate e Renate/Veduggio con Colzano.

Ad annunciarlo è stata la prefettura di Monza che ha approvato sei progetti comunali per il finanziamento di iniziative di prevenzione e contrasto della vendita e dello spaccio di sostanze stupefacenti, di cui recentemente il Ministero dell’Interno ha comunicato l’ammissione al finanziamento.

Le risorse a disposizione – individuate a seguito di un incremento del Fondo per la sicurezza urbana disposto con legge 160/2021 – sono state ripartite su base regionale con decreto del Ministro dell’Interno di concerto con il Ministro dell’Economia, e poi successivamente distribuite tra le Province lombarde secondo un Piano di azione regionale.

I comuni coinvolti

I progetti in Brianza sono stati valutati sulla base degli indici locali di delittuosità in materia di stupefacenti e sulle azioni e gli interventi da attuarsi in ambito provinciale. Alla luce delle progettualità presentate dagli Enti locali e poi approvate dalla prefettura, le risorse a disposizione della provincia di Monza e della Brianza sono state distribuite appunto tra i comuni di Ceriano Laghetto (euro 20.000), Cesano Maderno (euro 31.100), Cogliate (euro 15.000), Limbiate (euro 10.000), Monza (euro 27.500) e Renate/Veduggio con Colzano (euro 13.000), e saranno utilizzate per finanziare, in particolare, servizi straordinari delle Polizie locali e acquisto di strumentazioni.

Il prefetto Patrizia Palmisani ha accolto con favore la notizia del finanziamento “che conferma la qualità delle progettualità sviluppate in Provincia. Le risorse messe a disposizione dal Ministero consentiranno alle Polizie locali di aumentare l’impegno - accanto alle Forze di polizia - nell’importante attività di controllo del territorio, da considerarsi decisiva tanto ai fini delle prevenzione quanto del contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta allo spaccio: in sei comuni della Brianza è "guerra" alla droga

MonzaToday è in caricamento