La metropolitana arriva a Monza, presentati i piani per il prolungamento della M1 e della M5

L'entrata in esercizio per la tratta M1 è prevista per il 2019. Tutti i dettagli

Monza sempre più vicina a Milano grazie alla metropolitana. Il collegamento veloce tra il capoluogo brianzolo e la metropoli lombarda si fa sempre più concreto. Martedì sono stati presentati i piani del prolungamento della linea M1 e M5, che collegheranno nei prossimi anni Milano con Monza e Settimo Milanese.

“La nostra città ha bisogno di essere collegata al meglio con i comuni vicini per ridurre ancora di più l’utilizzo dell’auto, perché attualmente solo il 30% delle persone che entra in città lo fa con i mezzi pubblici - ha spiegato il primo cittadino milanese Beppe Sala -. La nostra idea sul tema della mobilità è quella di creare una grande Milano, realizzando ancora più collegamenti tra il centro e la città metropolitana”. 

Lunedì, hanno annunciato il sindaco Beppe Sala e l’assessore alla mobilità Marco Granelli, riprenderanno i cantieri per il prolungamento della M1 che si erano fermati dopo il fallimento dell’impresa appaltatrice mentre l'entrata in esercizio della tratta è fissata per il 2019.

Il prolungamento della linea M1 della metropolitana nella tratta Sesto FS – Cinisello Monza prevede un tracciato di 1,9 km, due stazioni e un parcheggio auto da 2.500 posti. A Cinisello Bettola sarà realizzato un nodo di interscambio che metterà in connessione le linee M1 e M5 con la A4 Torino-Milano-Trieste, la A52 Tangenziale Nord Milano (Rho-Monza), la SS. 36 superstrada Valassina Milano-Monza-Lecco-Sondrio, un terminal di linee su gomma per la Brianza e il nord Milano, un parcheggio di interscambio di 1.500 posti auto e un centro commerciale.

Da cronoprogramma occorrono sessanta giorni per il progetto esecutivo e 750 giornate di lavoro a cui si devono aggiungere circa due mesi di preesercizio con una stima che suggerisce che la M1 inizierà il servizio a Monza Bettola a fine 2019.

Per la nuova tratta il finanziamento è di 23 milioni di euro approvati dal governo lo scorso 1 dicembre all’interno del Patto per la Lombardia. Dal 29 maggio, quindi, gli operai torneranno in attività ed effettueranno la pulizia e il ripristino dei cantieri, lo smaltimento dei materiali non più utilizzabili e dei vecchi macchinari abbandonati da imprese precedenti. 

Oltre al prolungamento della linea M1 il collegamento tra Milano e il capoluogo brianzolo potrà contare anche sulla linea M5 che da Bignami attraverserà Cinisello Balsamo per puntare verso Monza città, raggiungendo l'Ospedale San Gerardo e la cittadella istituzionale di via Grigna.

Tutti i dettagli sul prolungamento della M5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento