rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

La metropolitana arriva a Monza, presentati i piani per il prolungamento della M1 e della M5

L'entrata in esercizio per la tratta M1 è prevista per il 2019. Tutti i dettagli

Il progetto del prolungamento della linea M5 prevede un tracciato di otto chilometri per un totale di dieci fermate. Nella giornata di lunedì Metropolitana Milanese ha consegnato il “Progetto di fattibilità tecnica ed economica – fase 1” che presenta il prolungamento Bignami-Monza con diverse ipotesi di tracciato. 

Il prolungamento - spiega palazzo Marino - ha una lunghezza, a seconda del progetto che verrà scelto, tra i 12,1 e 13,7 chilometri, dieci o dodici stazioni, un deposito collocato nel Comune di Monza poco a nord del nodo di interscambio con la M1 a Monza Bettola.

Il tempo di realizzazione per l’intera tratta di Monza è di una decina di anni, per un costo stimato di poco oltre il miliardo di euro. 

“Si stima nell’ora di punta - sottolinea il comune - un aumento tra i 6.100 e i 6.700 passeggeri/ora in più dello scenario della linea M5 attuale calcolato per il 2024 in 20.300 passeggeri/ora, portando la linea 5 ad un numero complessivo di circa 27.000 passeggeri/ora nell’ora di punta”.

La stessa MM ha già pronto anche il progetto per puntare verso Settimo Milanese, anche se inizialmente si preferirà procedere verso Nord. Per portare la M5 da San Siro a Settimo Milanese, invece, servirà una nuova tratta di lunghezza tra i quattro e i quattro chilometri e mezzo con quattro stazioni intermedie. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La metropolitana arriva a Monza, presentati i piani per il prolungamento della M1 e della M5

MonzaToday è in caricamento