Metropolitana fino a Monza, Milano approva la variante: in arrivo 23 milioni

La variante sarà finanziata con diciotto milioni di euro provenienti dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a cui si aggiungeranno le cifre del comune di Milano e Regione Lombardia insieme a Monza, Cinisello e Sesto San Giovanni

I progetti ci sono ormai da tempo e, ora, anche i fondi, almeno in parte. La giunta comunale milanese ha approvato la variante di progetto per il prolungamento della linea metropolitana M1 fino a Monza-Bettola, da Sesto Fs, che prevede un finanziamento di oltre ventitré milioni e trecentomila euro per la realizzazione di opere indispensabili per il contenimento della falda, la bonifica e maggiori costi per espropri.

La variante sarà finanziata con diciotto milioni di euro provenienti dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - per questo è già stato avviato l’iter di approvazione del Cipe -, più tre milioni e cinquecentomila euro suddivisi tra comune di Milano e Regione Lombardia e un milione e seicentomila euro suddivisi tra comune di Monza e comune di Sesto San Giovanni, per un totale di circa ventitré milioni di euro: stanziamenti che si aggiungono ai centoventi milioni di euro per il completamento della tratta e che sono già stati finanziati.

“E' fondamentale – dichiara l’assessore alla Mobilità e ambiente Marco Granelli – portare fuori la M1 verso il bacino di Monza e della Brianza. Più trasporto pubblico significa minore congestione nelle città e meno inquinamento”. I lavori di prolungamento della metropolitana rossa sono fermi da alcuni mesi a causa del fallimento dell’impresa che operava sul cantiere. Anche grazie all’approvazione della variante e al suo finanziamento potranno riprendere entro la fine dell’anno.

Lo scorso luglio nella sede di Regione Lombardia si è tenuto un tavolo tecnico tra i soggetti coinvolti e i comuni brianzoli presso l’assessorato Infrastrutture e Mobilità durante il quale si è discusso del prolungamento della metropolitana M5 fino a Monza e della M2 fino a Vimercate, entrambi progetti fortemente voluti e sostenuti non solo dalle amministrazioni comunali ma anche dai cittadini. 

Il progetto della metropolitana prevede oltre alla realizzazione della fermata di Bettola tra Cinisello e Monza anche altre stazioni urbane all'interno del territorio del capoluogo brianzolo tra cui Monza-Campania, Monza-Marsala, Monza-Cavallotti, Parco-Villa Reale e ancora Ospedale San Gerardo per rposeguire poi verso la Brianza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento