Picchiano e feriscono una prostituta per rapinarla: la polizia di Stato arresta un richiedente asilo

In manette per rapina in concorso è finito un 21enne del Gambia ospitato in una struttura a Villasanta

L'hanno avvicinata con una scusa e poi sono passati alle mani, colpendola più volte al volto e ferendola al seno con un coltellino. Vittima di un'aggressione finita in rapina nella notte di venerdì è stata una prostituta nigeriana di 30 anni che è stata picchiata e derubata.

Quando la ragazza è stata accerchiata in via Monte San Primo, nei pressi del centro commerciale Auchan, era da poco passata la una e la lucciola ha tentato di difendersi e ha urlato per chiedere aiuto ma i due uomini sono riusciti a strapparle la borsa con all'interno due cellulari e duecento euro circa. Un addetto alla vigilanza del vicino shopping center ha avvertito le urla ed è corso in strada: l'uomo ha cercato di bloccare uno dei due aggressori, trattenendolo con l'aiuto della vittima. Il secondo uomo invece è riuscito a fuggire.

Sul posto pochi istanti dopo è giunta una volante della polizia di Stato che ha arrestato per rapina in concorso uno dei due aggressori: si tratta di un cittadino originario del Gambia di 21 anni, ospite come richiedente asilo in una struttura di Villasanta. Addosso a lui i poliziotti hanno rinvenuto anche un coltellino che sarebbe stato usato per ferire superficialmente la ragazza al petto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima è stata soccorsa da un'ambulanza del 118 e trasferita in codice verde al Policlinico di Monza per le cure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento