rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Da clienti a stupratori: giovanissima prostituta violentata

L'episodio a Monza. Una ragazza di 21 anni si è presentata al commissariato di viale Romagna per denunciare un episodio di violenza sessuale e poi è stata trasferita alla Mangiagalli per accertamenti

Le indagini sono in corso, riservate e sotto silenzio stampa, ma quanto accaduto nei giorni scorsi scorsi a Monza ha risvolti davvero tristi.

Una giovane prostituta originaria dell'Est di appena 21 anni sarebbe stata violentata da cinque uomini che prima le avrebbero fatto credere di essere dei clienti e poi avrebbero abusato di lei. L'allarme è scattato lunedì sera quando la giovane lucciola si è presentata al commissariato di viale Romagna, denunciando l'accaduto e raccontando tutto agli inquirenti.

Dopo essere stata ascoltata dagli agenti la 21enne è stata accompagnata per accertamenti alla clinica "Mangiagalli", punto di riferimento per le donne vittime di violenza.

Secondo il racconto della ragazza, i fatti sarebbero avvenuti a Monza, in una zona tristemente nota per la prostituzione in città. Un'auto l'avrebbe affiancata contrattando il prezzo per un "incontro": bordo c'erano diversi uomini, tutti stranieri originari del nord Africa, che da clienti poi si sono trasformati in stupratori e avrebbero abusato di lei. Oltre alla violenza ci sarebbero state anche delle botte. L'episodio è al vaglio della Polizia di Stato che sta indagando sull'accaduto e gli agenti sono al lavoro per rintracciare i responsabili. 

Sempre nei giorni scorsi a Monza è venuto alla luce un altro caso di presunta violenza sessuale dove sono coinvolti una ragazzina di 14 anni e un giovane 18enne. Sulla faccenda stanno facendo chiarezza i carabinieri della stazione cittadina ma su molti dettagli del racconto della vittima gli inquirenti hanno perplessità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da clienti a stupratori: giovanissima prostituta violentata

MonzaToday è in caricamento