Cronaca

Scuola solo in presenza: il manifesto delle mamme monzesi

La richiesta arriva dalle mamme e dagli insegnanti che da mesi, attraverso presidi pacifici, manifestano la contrarietà alla didattica a distanza e i danni provocati ai ragazzi

Le mamme monzesi che il venerdì pomeriggio scendono in piazza per rivendicare la scuola in presenza adesso hanno redatto un manifesto.

Un documento in più punti, con l’intenzione di rivolgersi anche alle istituzioni e ribadendo  a chiare lettere che la scuola – di ogni ordine e di ogni grado - può essere solo in presenza.

Il manifesto, redatto dal gruppo “La scuola è solo in presenza”, ribadisce  l’importanza della didattica in aula, non solo per un miglior apprendimento, ma anche per quell’aspetto della socialità che è fondamentale per la crescita e la formazione delle nuove generazioni. Il gruppo, che riunisce anche gli insegnanti, da mesi si è mobilitato per il ritorno degli studenti in classe, nel pieno rispetto delle prescrizioni anti contagio.

Tra le richieste il ritorno in aula perché “le misure anti-contagio adottate nell’ambito scolastico (con particolare riferimento alla Didattica a distanza) si sono rivelate più dannose del contagio stesso – si legge nel documento -. Mettendo a rischio la salute dei giovani dal punto di vista psicofisico, non garantendo né una valida istruzione, né un’effettiva inclusione scolastica e contribuendo ad aumentare l’abbandono scolastico”.

Il gruppo chiede la possibilità di garantire la didattica in presenza a prescindere dal colore che viene assegnato alle regioni, la didattica a distanza non può essere considerata neppure in futuro una sorta di forma sostitutiva di insegnamento perché, secondo il gruppo, è priva di quelle condizioni inclusive e sociali che sono alla base di uno sviluppo socio-relazionale.

Le mamme richiedono anche un ridimensionamento, per quanto possibile, dei regolamenti scolastici per il contenimento del contagio (sanificazione, distanziamento, uso delle mascherine…); che venga  garantito il regolare e completo svolgimento dell’esame di Stato, in presenza, a conclusione dell’anno scolastico, per consentire un’attestazione adeguata della maturità raggiunta dai giovani al termine della loro formazione di base.

Infine un appello anche al ritorno all’attività sportiva nel tempo libero, gioco di squadra compreso.

Coloro che vogliono aderire al gruppo possono inviare un’email a scuolasoloinpresenza@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola solo in presenza: il manifesto delle mamme monzesi

MonzaToday è in caricamento