Toncar, tensione ai cancelli della ditta di figurine di Muggiò

Venerdì mattina

Foto dal sito ufficiale dell'azienda (Toncar.net)

Alta tensione, venerdì mattina, davanti ai cancelli della Toncar di via Sondrio, a Muggiò.

Ottanta lavoratori della storica azienda che produce figurine hanno dato vita a una accesa protesta, iniziata alle 8 del mattino e terminata solo dopo le 12. Non sono mancati momenti di tensione tra manifestanti e forze dell’ordine.

I sindacati contestano alla cooperativa che avrebbe dovuto riassorbire i lavoratori di aver assorbito solo il 90 per cento dei lavoratori. Mancherebbero all’appello alcuni dipendenti, a tempo indeterminato. Opposta la posizione della coop, che ha invece replicato di non aver provveduto ad assorbire alcuni lavoratori, perché «con loro era in atto un contenzioso sindacale e mancava dunque il necessario rapporto fiduciario».

Non sono mancati momenti di forte tensione, sfociati in una carica dei carabinieri, nel corso della quale è volata anche qualche manganellata, con un paio di lavoratori portate in ospedale con l’ambulanza, ma subito dimessi dall’ospedale San Gerardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento