In Provincia il convegno conclusivo di CO.R.RE.L.A.RE

Un progetto cofinanziato dall’UE e dal Ministero dell’Interno per consolidare “reti regionali e locali per un’accoglienza responsabile”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Monza, 29 maggio 2013. Si è tenuto oggi a Monza, presso la sede istituzionale, l’evento conclusivo del progetto  Co.r.re.l.a.re, realizzato dalla Provincia MB insieme ad altre 8 Province lombarde  - Milano, Bergamo, Como, Lecco, Varese, Lodi, Mantova e Cremona - e alla Fondazione Ismu, per sviluppare strategie di governance in grado di migliorare l’offerta di servizi e di interventi rivolti ai cittadini di paesi terzi. 

Il convegno è stato l’occasione per creare ulteriori occasioni di scambio di conoscenze tra tutti gli attori pubblici e privati impegnati nel campo delle politiche migratorie.

Il progetto, nato nel 2011, è stato finanziato nell’ambito del fondo FEI 2011/Azione 8 “Capacity Building”, con gli obiettivi di: potenziare il raccordo interistituzionale tra gli enti e creare collegamenti efficaci tra diversi territori e servizi; promuovere lo scambio di conoscenze e buone prassi; aggiornare e formare il personale delle PA lombarde sui temi del Piano per l'integrazione nella sicurezza; fornire una piattaforma informatica per la condivisione dei materiali formativi.

Sono 116 i moduli di formazione e aggiornamento per il personale interessato organizzati da dicembre a giugno nelle 9 province coinvolte e 4 le “comunità di pratica” realizzate, quale luogo di partecipazione attiva di esperti/operatori della materia per lo scambio di conoscenze, competenze ed esperienze.

Infine è stato implementato il sito web www.correlare.eu , dedicato alla promozione dell’offerta formativa presso gli operatori della regione e alla raccolta di materiale e di strumenti utili alla pratica degli operatori che ha registrato un picco di 2000 accessi giornalieri.

“Il convegno conclude le attività del Progetto Correlare, sostenuto e guidato dalla nostra Provincia – riferisce l’Assessore Provinciale alle Politiche Sociali Giuliana ColomboSiamo riusciti a realizzare  un percorso di consolidamento delle reti locali nel campo delle politiche migratorie, a migliorare la qualità dei servizi presenti sul territorio e ad implementare il dialogo tra enti di vario livello, al fine di ottimizzare tutte le risorse a disposizione”.

Destinatari dell’intervento sono stati gli operatori e responsabili di servizi pubblici rivolti agli immigrati della Lombardia: circa 1475 persone tra la Regione Lombardia e i suoi uffici territoriali (Ster), Province, Comuni, Ambiti territoriali, Consigli territoriali per l’immigrazione, Prefetture, Questure, ASL, Aziende ospedaliere, Sportelli per immigrati e Centri per l’impiego.  

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento