Prende a pugni l'auto dell'Esercito in stazione: denunciato 23enne a Monza

Il giovane è stato fermato lunedì sera in via Arosio da una volante della polizia di Stato

Ha iniziato prendendo a calci e pugni un cartellone pubblicitario poi ha sferrato un pugno al fuoristrada dell'Esercito in stazione a Monza. Attimi di follia nella serata di lunedì in via Arosio quando il personale in divisa ha fermato per un controllo un ragazzo gambiano di 23 anni che aveva assunto un comportamento particolarmente molesto. 

Sul posto poco dopo le 20 del 25 novembre è intervenuta anche la volante della polizia di Stato che ha identificato il 23enne che era in possesso solo di una tessera della Caritas di Forlì e lo ha denunciato. Sul conto del giovane - che secondo quanto reso noto ha assunto un atteggiamento poco collaborativo - sono risultati alcuni precedenti per reati connessi allo spaccio di droga e alcuni ordini di allontanamento non rispettati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo la settimana scorsa un altro giovane gambiano era stato fermato e controllato nell'area della stazione e arrestato perchè sul suo conto era emerso un ordine di carcerazione per scontare una pena di otto mesi. L'amico che era insieme al giovane straniero invece è scappato via buttando a terra 23 grammi di marijuana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento