Ladri in casa, padre e figlio li "buttano" giù dal balcone a pugni

I due hanno affrontato i malviventi, che erano sul balcone della casa, e li hanno allontanati con le maniere cattive. La storia raccontata da "Il Cittadino"

Padre e figlio non hanno aspettato l'arrivo dei carabinieri (Foto di repertorio)

Non hanno aspettato l'arrivo dei carabinieri. Anzi, probabilmente, i carabinieri non li hanno neanche avvisati perché hanno deciso di passare alle maniere forti da soli. 

Due cittadini di San Rocco, padre e figlio, si sono trasformati in "giustizieri" per una sera, riuscendo a far scappare i ladri a modo loro. 

I due, racconta Barbara Apicella su "Il Cittadino" in edicola giovedì, stavano per sedersi a tavola per cenare quando si sono accorti che sul balcone c'erano due uomini. 

A quel punto, entrambi hanno reagito alla stessa maniera. Sono usciti sul terrazzo - al secondo piano - e hanno affrontato i due malviventi, che erano pronti a intrufolarsi in casa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei due ladri è riuscito a scappare, facendo perdere le proprie tracce oltre la recinzione della ferrovia. Peggio, invece, è andata al "collega", che è stato afferrato dal più giovane dei padroni di casa. Il ragazzo lo ha colpito con un pungo in pieno volto e lo ha costretto a lanciarsi dal balcone per sfuggire alla sua rabbia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento