rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Pugni contro il vetro della carrozza sul treno e insulti ai poliziotti: denunciato un 45enne

L'uomo, ferito alla mano, è stato accompagnato da un'ambulanza all'ospedale San Gerardo e denunciato per danneggiamento e oltraggio a pubblico ufficiale

Ha preso a pugni il vetro di una carrozza sul treno fino a mandarlo in frantumi e ferirsi alla mano, continuando a inveire prima contro un viaggiatore e poi contro i poliziotti. E' successo a Monza nella serata di lunedì quando gli agenti della polizia di Stato sono intervenuti in via Arosio su segnalazione del capotreno intorno alle 23.30.

Insieme a una volante della polizia sul posto è giunta anche un'ambulanza del 118 che ha prestato assistenza all'uomo, un 42enne originario del napoletano ma residente a Monza, con numerosi precedenti alle spalle. Il 42enne, fuori di sè, ha dato in escandescenze a bordo del convoglio partito da Milano Garibaldi e diretto a Chiasso. 

L'intervento dei poliziotti è avvenuto in stazione a Monza, dove il treno si era fermato. L'uomo è stato immobilizzato, soccorso e denunciato per danneggiamento e oltraggio a pubblico ufficiale. Anche davanti ai poliziotti infatti il 42enne, che è un soggetto già noto alle forze dell'ordine, ha inveito contro gli agenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugni contro il vetro della carrozza sul treno e insulti ai poliziotti: denunciato un 45enne

MonzaToday è in caricamento