Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Spargeva puntine al parco nell'area cani: nessuno lo denuncia

L'uomo era stato 'beccato' a seminare puntine. Ma per lui non ci sono state conseguenze

L'uomo che spargeva puntine da disegno nell'area cani di via Tonale, a Sesto San Giovanni, non ha ricevuto nessuna sanzione. Il motivo? In assenza di querele la legge non prevede alcun tipo di multa. Dopo che da giorni su alcune pagine social giravano segnalazioni sulla presenza di puntine nelle zone adibite agli animali del parco di Sesto, alcune persone avevano colto in flagrante il reo, un 50enne di Sesto, mentre stava per seminare gli oggetti appuntiti.

In particolare, lo scorso 16 dicembre alcuni proprietari di cani avevano individuato l'uomo con in mano le puntine e ne era nata nata una lite. Interrogato dagli agenti della polizia, che nel frattempo erano giunti sul posto, l'uomo avrebbe ammesso le proprie colpe, spiegando di aver agito in quel modo perché "stufo dei bisognini" degli animali.

"Sappiamo chi è questa persona e stiamo raccogliendo gli elementi per fare una comunicazione", ha dichiarato, a proposito della vicenda, il commissariato di Sesto, che attualmente sta facendo accertamenti.

"Al momento nessuno ha presentato denuncia, ma la cosa potrebbe avere sviluppi. Per ora a livello penale non ci sono state conseguenze", ha aggiunto uno degli agenti. Nei giorni precedenti all'episodio alcuni volontari si era adoperati per ripulire l'area dalle puntine sparse dal 50enne, in modo da renderla sicura per i cani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spargeva puntine al parco nell'area cani: nessuno lo denuncia

MonzaToday è in caricamento