menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivoluzione digitale anche per i rifiuti, in discarica si accede con il QR Code

La novità riguarderà inizialmente le imprese. L'assessore Martina Sassoli: "Tecnologia per risparmiare su tempi e costi e un aumento dei servizi a disposizione dei cittadini"

Novità in arrivo per le imprese. Da domani le utenze non domestiche potranno accedere alla piattaforma ecologica di viale delle Industrie tramite Codice a barre bidimensionale (QR Code).

“È un’innovazione importante – spiega l’Assessore all’Ambiente Martina Sassoli – che ci consentirà una migliore gestione dei conferimenti e, soprattutto, farà risparmiare tempo a chi ha un’attività”. Gli utenti, infatti, non dovranno più recarsi presso l’Ecosportello di via Procaccini per ritirare l’apposita tessere magnetica ma potranno richiedere e acquisire il QR code (rifiuti@comune.monza.it). Il QR Code sarà a disposizione anche delle utenze non domestiche che delegano un'azienda al conferimento dei propri rifiuti. Le utenze domestiche, invece, continueranno ad accedere alla piattaforma ecologica mediante la Carta Regionale dei Servizi.

La novità si inserisce in un programma di ridefinizione dei servizi di igiene urbana, avviato lo scorso mese di novembre, con un duplice obiettivo, come spiega Martina Sassoli: “un uso più spinto della tecnologia per risparmiare su tempi e costi e, soprattutto, un aumento, in termini qualitativi e quantitativi dei servizi a disposizione dei cittadini. Ciò dimostra che l’innovazione nel settore ambientale a favore dei cittadini non si ferma, nonostante le difficoltà non certo imputabili all’Amministrazione nell’iter di affidamento del servizio di igiene ambientale”. Gli orari del numero verde 800.77.49.99 sono stati ampliati e adesso è attivo dalle 7 alle 16 dal lunedì al sabato. È stato riattivato il servizio di ritiro porta a porta degli sfalci verdi delle utenze domestiche. Dallo scorso 9 novembre ad oggi sono stati effettuati 793 ritiri complessivi. Potenziato anche il servizio di ritiro ingombranti che adesso è effettuato anche nel pomeriggio. Sono stati 3.414 i ritiri complessivi effettuati dallo scorso 9 novembre. Entrambi i servizi, quello del ritiro sfalci verdi e quello dei rifiuti ingombranti, sono gratuiti e devono essere prenotati chiamando il numero verde 800.77.49.99 oppure compilando l’apposito form online sul sito www.monzapulita.it.

In questi mesi sono stati promossi altri servizi con l’idea, spiega l’Assessore “di migliorare il decoro di Monza, soprattutto del centro storico. Perché la qualità della vita di una città si misura anche da un cestino troppo pieno o dalle bottiglie abbandonate in strada. Ciò dipende, ovviamente, dall’educazione delle persone, ma anche dalla capacità del Comune di mettere in campo servizi efficienti e tempestivi”. Pertanto, è stato introdotto lo svuotamento serale dei cestini dal lunedì al sabato dalle 19.30 alle 21.30 nel centro storico e nella zona della «movida», dove è stata avviata una raccolta notturna dei rifiuti per bar e ristoranti dalle 4 di mattina alle 7. Infine, è stato fornito un supporto alla raccolta differenziata dei mercati del giovedì e del sabato di piazza Cambiaghi.

Rifiuti, le regole per le persone in quarantena

Per rispondere all’emergenza sanitaria che, ovviamente, ha avuto un impatto anche sui servizi di igiene urbana è stato attivato un servizio di ritiro su prenotazione dei rifiuti provenienti da soggetti positivi al Coronavirus e sono state definite precise regole per le persone in quarantena. Le persone positive al tampone - in isolamento o in quarantena obbligatoria - devono attenersi alle indicazioni fornite dall'ATS, per contenere la diffusione del Covid – 19. Pertanto, in questi casi, è sospesa la raccolta differenziata: per la durata della quarantena o dell’isolamento tutti i rifiuti riciclabili (plastica, vetro, carta, umido, lattine, ecc.), i fazzoletti, rotoli di carta, mascherine, guanti e teli monouso devono essere raccolti e conferiti nel sacchetto utilizzato per la raccolta indifferenziata che dovrà essere conferito secondo le normali modalità. In caso di necessità è possibile richiedere sacchi aggiuntivi inviando una email a rifiuti@comune.monza.it e autorizzando l'invio dei propri dati (cognome e indirizzo) all'Impresa Sangalli, attuale appaltatrice dei servizi di igiene urbana, che provvederà alla consegna. Qualora l’utente abbia bisogno un ritiro fuori dalla porta della propria abitazione del sacco grigio da 110 litri è necessario inviare una email a rifiuti@comune.monza.it, autorizzando l'invio dei propri dati (cognome e indirizzo) all'Impresa Sangalli che provvederà per il ritiro (dal lunedì al sabato). A conclusione del periodo di quarantena o isolamento si dovrà riprendere la raccolta differenziata dei rifiuti, secondo le modalità e le frequenze in vigore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento