rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Riscaldamenti, ecco quando si potranno accendere i caloriferi a Monza

Il 2022 porta con sé diverse novità: ecco il piano presentato a inizio settembre, che vede una diminuzione dei gradi e un ritardo nell'accensione

Le temperature sono scese di qualche grado e l'autunno, con le giornate che si accorciano e i primi freddi, comincia a farsi sentire.

Se l'accensione degli impianti di riscaldamento a Monza e provincia era normalmente prevista dal 15 ottobre al 15 aprile, il piano presentato lo scorso 6 settembre (che dovrà poi essere approvato da un decreto del MITE) introduce alcuni cambiamenti. 

Gli impianti di riscaldamento potranno essere accessi a partire dal 22 ottobre, fino al 7 aprile: la data d'accensione tarda dunque di una settimana, mentre la data di spegnimento viene anticipata.

Ovviamente non è coinvolto chi ha un'abitazione con un impianto autonomo, ma soltanto chi abita in condomini e palazzine, in cui il riscaldamento viene acceso per un determinato periodo in base alla zona. Ogni località dell'Italia ha limitazioni specifiche: per questo motivo la legge ha stabilito sei zone climatiche che hanno diverse date di accensione e spegnimento. Monza si trova nella zona climatica E.

Accensione riscaldamenti, le regole a Monza 

Il periodo massimo giornaliero di funzionamento è di 13 ore, anche frazionate.

La temperatura dell’aria all’interno degli edifici non deve superare 19°C (+ 2°C di tolleranza). Sono esclusi gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili in cui la temperatura non deve superare 17°C (+ 2°C di tolleranza).

Dalle nuove regole saranno esentate le utenze sensibili, quali gli ospedali e le case di cura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscaldamenti, ecco quando si potranno accendere i caloriferi a Monza

MonzaToday è in caricamento