Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca / Centro Storico

La questuante ferma l'ex assessore: ecco che cosa gli ha detto

Il fatto è successo nel pomeriggio di martedì 18 aprile nel parcheggio di Monza

Mentre l’ex assessore alla Sicurezza Federico Arena stava uscendo dal parcheggio è stato fermato da una donna che chiedeva l’elemosina. La questuante lo ha riconosciuto, lo ha fermato e gli ha detto: “Arena sono contenta, perché tu non ci sei più in comune e io adesso sono qui”. È lo stesso ex assessore della Lega della giunta Allevi a raccontare quanto gli è accaduto nel pomeriggio di martedì 18 aprile.

“Torno ora dal centro triste per la mia città perché il degrado è tornato a crescere – scrive sul suo profilo Facebook -.  Tutti i venditori abusivi e questuanti molesti che, con fatica, avevamo allontanato dal centro, dopo pochi mesi di PD e di questa amministrazione, sono tornati nelle loro postazioni ‘storiche’”. Poi l’incontro con la donna che, riconosciuto l’ex assessore che aveva intrapreso una battaglia contro venditori abusivi e questuanti molesti, si è rallegrata del cambio di amministrazione. Una battuta che il giovane ex assessore ha preso comunque come piccola soddisfazione per il lavoro svolto.

Il post dell'ex assessore Federico Arena 

Federico Arena

“Il regolamento di polizia urbana varato durante la nostra amministrazione – precisa Federico Arena a MonzaToday – è ancora in vigore e ha al suo interno tutti gli strumenti per contrastare questi fenomeni. Ci vorrebbe solo più attenzione a queste tematiche da parte dell’amministrazione”.

A chiedere il rispetto del regolamento di polizia urbana anche i residenti e i negozianti di piazza Indipendenza che denunciano il problema, che ormai prosegue da un anno, di bivacchi per tutta la giornata di persone che bevono alcolici – in barba al regolamento – invocando maggiori controlli e sanzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La questuante ferma l'ex assessore: ecco che cosa gli ha detto
MonzaToday è in caricamento