Taglio del nastro all'ospedale San Gerardo per il servizio di Radiologia e Diagnostica

Apparecchiature tecnologiche e un servizio sempre più qualificato al servizio dei pazienti

I macchinari del reparto

Apparecchiature mediche di ultima generazione e servizi sempre più all’avanguardia per i pazienti. Giovedì mattina a Monza, all’interno della Palazzina di Accoglienza dell’ospedale San Gerardo, è stato inaugurato il Servizio di Radiologia e Diagnostica per immagini.

Il reparto, situato al piano -1 dell’avancorpo dell’ospedale, rappresenta un punto di riferimento per la struttura sanitaria che esegue esami diagnostici su circa 180.000 pazienti all’anno, con una media di 15.000 esami al mese. Al taglio del nastro erano presenti il Direttore Generale della ASST di Monza, il dottor Matteo Stocco, il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, l’assessore al Welfare Giulio Gallera e il direttore del servizio Rocco Corso.

“La realizzazione di una nuova radiologia dedicata in modo esclusivo ai pazienti ambulatoriali e alle richieste di prestazioni diagnostiche di alto livello, provenienti dal territorio – ha sottolineato Rocco Corso, direttore del Servizio - trova la sua giustificazione nell’importante investimento attuato con l’installazione di nuove apparecchiature di ultima generazione, che offrono il vantaggio di innovazione e aggiornamento tecnologico, con sistemi di riduzione di dose radiante che mantengono inalterato o addirittura aumenta la resa diagnostica”.

Al San Gerardo infatti hanno trovato posto di una serie di apparecchiature innovative tra cui la Risonanza Magnetica ad elevata intensità di campo da 1,5 Tesla, la TAC multidetettore 256 strati dotata di IMR - Iterative Model Reconstruction -, Rx telecomandato, Rx toracica e Rx scheletrica. Nel nosocomio monzese ogni anno vengono eseguite circa 100.000 esami di radiologia tradizionale, 37.000 esami TAC, 17.000 mammografie (di cui circa 7.000 di screening in collaborazione con ATS Brianza) e 10.000 esami di risonanza magnetica, cifre importanti che portano il San Gerardo ai vertici dei Servizi di Radiologia del settore pubblico di Regione Lombardia, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.

“Il nuovo Servizio di Radiologia e Diagnostica per immagini affiancato dal trasferimento di altre apparecchiature radiologiche ed ecografiche – ha dichiarato Matteo Stocco, Direttore Generale della ASST di Monza – è l’ultimo tassello della fase 1 della ristrutturazione e amplia l’offerta rivolta al paziente ambulatoriale sempre mantenendo inalterata l’attenzione sull’appropriatezza delle prestazioni erogate e sulla presa in carico delle problematiche diagnostiche con individuazione dei percorsi idonei”.

“Noi ci siamo, stiamo lavorando in squadra perché questa ASST sia un’eccellenza lombarda, sul territorio e anche a livello internazionale – ha affermato il vice presidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala intervenuto oggi insieme all’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’ospedale San Gerardo di Monza - ha concluso l'assessore regionale Giulio Gallera - rappresenta una delle grandi eccellenze del sistema sanitario lombardo sulla quale Regione continuerà a puntare soprattutto per la completa attuazione della legge di evoluzione del sistema sociosanitario lombardo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento